Blockstreams Bitcoin Satellite Node lanseras i Venezuela

Venezuelas acceptans av kryptovaluta har varit en imponerande bedrift. Inför en osäker ekonomisk framtid har landet varit tvungen att förlita sig på krypto ännu mer. Nu när kryptovalutor har blivit en fixtur i Venezuelas ekonomiska miljö har landet gjort åtgärder för att förbättra tillgången.

Lättare betalningar för alla

I den senaste gränsen för antagande av krypto hade Venezuelas regering samarbetat med blockchain-leverantören Blockstream för att lansera en Bitcoin-nod i sitt satellitnätverk. I ett blogginlägg som publicerades tidigare denna vecka meddelade CryptoBuyer-tjänsten CryptoBuyer att den framgångsrikt hade lanserat en Bitcoin-nod i landet.

Lanseringen, som CryptoBuyer och Blockstream genomförde, kommer i huvudsak att göra det möjligt för venezuelaner att skicka satoshis (de minsta enheterna i en Bitcoin) över internet utan behov av en tillförlitlig anslutning. För människor i avlägsna områden över hela landet betyder detta initiativ att krypto alltid är nära.

Enligt blogginlägget kunde Cryptobuyer lansera en satellitnod på Blockstream Satellite genom ett partnerskap med kryptoträningstjänsten AnibalCrypto. Álvaro Pérez, en valenciansk programmerare som också deltog i projektet, sa:

”Vi laddade ner hela Bitcoin blockchain och genomförde framgångsrikt den första transaktionen via en Bitcoin-satellitnod i vårt land den 23 september, från staden Valencia. Vi fick bitcoin via satellitanslutningen utan internetanslutning. Det var ett ögonblick med stora prestationer. ”

Jorge Farias, CryptoBuyers verkställande direktör, tillade att projektet syftade till att lösa verkliga finansiella inkluderingsproblem för miljoner i landet. Det är i linje med CryptoBuyers uppdrag att föra kryptovalutor till fler venezuelaner, eftersom företaget redan har installerat flera Bitcoin-bankomater och försäljningsterminaler över hela landet.

Blogginlägget tillade att alla parter skulle lansera fler noder i Caracas, Venezuelas huvudstad och södra delstaten Bolivar. Intresserade användare kommer att kunna ansluta till satellitnoderna via nätverk som redan testas över hela landet.

Blockstreams banbrytande satellitfunktion

Blockstream Satellite har varit en verkligt innovativ produkt. Genom att eliminera behovet av internetanslutning för att genomföra kryptotransaktioner säkerställer det att människor kan komma åt teknikens funktioner, oavsett var de är.

När Blockstream lanserade tjänsten 2017 förklarade företagets vd Adam Back att företaget hade förstått betydelsen av ett robust Bitcoin-nätverk för företag. Att förbättra tillgängligheten och minska kostnaderna kommer att stärka antagandet – särskilt för enheter i län som utvecklas.

Blockstream Satellite lanserades i Afrika, Europa och Amerika. Det utvidgades dock till Asien och Stillahavsområdet i december 2018 och gav stöd för Lightning Network för att förbättra betalningshastigheten och skalbarheten.

Tekniken fick också en ny cosign från topputbytesplattformen BitMEX förra månaden. I ett blogginlägg förklarade derivatutbytet att det hade implementerat Bitcoin Satellite för att testa dess säkerhets- och transaktionsfunktioner.

„Eftersom detta satellitbaserade system verkligen har potential att förbättra egenskaperna hos censurmotståndet i Bitcoin-nätverket och försvara sig mot vissa former av förmörkelseattacker, är dess existens antagligen en positiv utveckling“, förklarade utbytet i sin abstrakta.

B2BinPay: Accettare pagamenti Bitcoin e altri cripto-pagamenti in modo sicuro e protetto

Se stai pensando di accettare pagamenti in valuta criptata come Bitcoin, uno dei problemi più importanti è la sicurezza di tutte le transazioni.

Sebbene sia noto che, grazie alla tecnologia blockchain, i pagamenti criptati sono un metodo di pagamento più sicuro per beni o servizi, la minaccia di frodi su internet è sempre evidente, quindi è necessario essere consapevoli del potenziale di attività spiacevoli come l’hacking e il riciclaggio di denaro sporco.

Per questo motivo, ha senso assicurarsi di applicare misure rigorose per assicurare ai propri clienti che tutte le transazioni siano sicure e protette.

Condurre controlli KYT/AML

Le aziende dovrebbero quindi tenere traccia di tutte le transazioni attraverso le procedure KYT e antiriciclaggio, altrimenti note rispettivamente come Conosci la tua transazione e antiriciclaggio.

La maggior parte delle persone ha ormai familiarità con la normativa KYC (Know Your Customer) quando si tratta di operazioni bancarie. KYT è l’equivalente del mondo cripto e comporta l’esame di tutti gli aspetti della transazione in questione per fornire informazioni complete sul dispositivo, l’importo, il tempo, la controparte, ecc, in tempo reale. Le procedure di IA assicurano che le informazioni corrispondano al profilo del cliente per fornire un’accurata valutazione del rischio per ogni transazione.

Anche il riciclaggio di denaro sporco rappresenta un grosso rischio e per questo motivo le aziende devono disporre di solide procedure antiriciclaggio per evitare di gestire denaro ottenuto illegalmente che è passato attraverso una complicata sequenza di transazioni.

In sintesi, le procedure antiriciclaggio tengono conto delle politiche e della legislazione che gli istituti finanziari devono adottare per monitorare i propri clienti al fine di prevenire il riciclaggio di denaro e i comportamenti corruttivi. Le relative leggi in vigore coprono diversi tipi di transazioni e attività criminali.

Le procedure KYT e antiriciclaggio sono molto importanti per i fornitori di servizi di pagamento criptati regolamentati dall’UE, che sono ora obbligati a rispettare norme e regolamenti rigorosi. Si applicano anche a tutte le entità che forniscono servizi correlati e hanno l’obbligo di assicurarsi che i loro clienti e le loro attività commerciali siano sicuri e protetti.

Analisi dei cristalli

B2BinPay è un noto processore di pagamento regolamentato dall’UE nel settore della crittografia che consente alle aziende di inviare, ricevere, memorizzare, scambiare e accettare pagamenti in valuta criptata online, in modo sicuro e conveniente in tutto il mondo in pochi minuti.

La sua base di utenti continua a crescere e comprende cambi di valuta criptata, broker di forex e una moltitudine di negozi online e commercianti che possono condurre le loro operazioni in modo sicuro e protetto. Ciò avviene in larga misura grazie alla collaborazione di 2 anni con Crystal Blockchain, una piattaforma di analisi di blockchain (parte del Gruppo Bitfury), con la quale Crystal analytics è stata integrata nella piattaforma B2BinPay per rafforzare la sua conformità antiriciclaggio.

Crystal analytics è stata progettata per verificare meglio i clienti e i loro bilanci di revisione con l’intento di prevenire il riciclaggio di denaro sporco e le attività illecite sulla piattaforma B2BinPay. Crystal analytics fornisce una panoramica dettagliata delle transazioni in valuta criptata, incluse le identità, i punteggi di rischio e le cronologie delle transazioni, ed è utilizzata da B2BinPay per migliorare la propria due diligence e potenziare i propri processi di conformità alla normativa antiriciclaggio.

Crystal è una piattaforma ideale per le aziende che si occupano di crittovalute che desiderano migliorare le loro procedure di antiriciclaggio e di sicurezza e vincere la lotta contro le azioni illecite su catene di blocco. La piattaforma garantisce una migliore conformità e una maggiore sicurezza, il che significa che sia gli utenti B2BinPay che la comunità delle blockchain ne traggono vantaggio.

TRON sta portando Wrapped Bitcoin e Ether nel suo ecosistema DeFi

Nel tentativo di incrementare la partecipazione al mercato della Finanza Decentrata (DeFi), un sistema operativo leader basato su blockchain, TRON ha recentemente avviato una nuova partnership con Wrapped Bitcoin (WBTC) e Wrapped Ether (ETH) a bordo della sua blockchain. Si tratta di una notizia piuttosto importante per la comunità TRON, dato che il WBTC è un token Bitcoin particolarmente diffuso.

Bitcoin ed Etere Wrapped compatibili su TRON DeFi

In seguito all’annuncio di giovedì, il rivale dell’Ethereum ha raggiunto una partnership strategica con BitGo, un qualificato depositario di valuta digitale. Degno di nota, Wrapped Bitcoin è un’iniziativa congiunta di BitGo, Ren (ex Republic Protocol), Kyber Network, e altri, anche se il progetto è ora supervisionato da WBTC Decentralized Autonomous Organization (DAO). Secondo quanto riferito, BitGo detiene la riserva di criptovaluta quando il Bitcoin viene avvolto.

Quindi, il custode terrà le sottostanti valute crittografiche, Bitcoin ed Ether, permettendo alla comunità TRON di avvolgere i crittografi come gettoni TRC-20. Questi token possono poi essere utilizzati compatibilmente sulla catena di blocco TRON, sbloccando maggiori opportunità per i membri della comunità di partecipare all’ormai fiorente mercato finanziario decentralizzato.

TRON costruisce il punto debole dell’Etereum

Mentre commentava lo sviluppo, il fondatore di TRON e CEO di BitTorrent, Justin Sun, ha detto:

Tutti possono ora usare la loro BTC/ETH per godere di tutti i benefici dell’ecosistema TRON DeFi senza gli alti costi del gas sull’Etereum! […] Siamo entusiasti di espandere il potenziale DeFi di TRON collaborando con il leader del settore BitGo per portare a TRON soluzioni integrate a catena incrociata come Wrapped Bitcoin (WBTC) e Wrapped Ether.

Tra le altre cose, gli utenti di cryptocurrency su TRON blockchain possono prendere in prestito gli stablecoin, prestare su scambi decentralizzati (DEX) e svolgere altre attività all’interno dell’ecosistema TRON, utilizzando il Wrapped Bitcoin e l’Ether. Vale la pena di notare che questo token porterà all’incirca il valore del Bitcoin o dell’Ether depositato su BitGo in un rapporto 1:1. L’annuncio arriva quando la domanda di token Bitcoin è aumentata in tutto il mercato DeFi. Ci sono ora diversi token Bitcoin, incluso il tBTC recentemente rilanciato. Il WBTC da solo ha in custodia più di 820 milioni di dollari di Bitcoin.

Un uomo d’affari viene arrestato nel Ceará rapendo una donna e chiedendo 1 milione di R$ in bitcoin

L’uomo ha detto alla polizia di essere stato vittima di un colpo di stato

Bitcoin come salvataggio: uomo d’affari arrestato dietro a un rapimento per vendetta in Ceará
Casa utilizzata come prigionia nella zona rurale del comune di Moraújo (CE). (Foto: Divulgação/Policia Civil)

La Polizia Civile del Ceará ha arrestato l’uomo d’affari Calebe Barbosa do Carmo venerdì (18). È sospettato di aver pianificato il rapimento di una donna nella città di Tianguá per chiedere un riscatto di un milione di R$ a Bitcoin. Secondo le indagini, il crimine è stato motivato da una vendetta contro i figli della vittima.

In una dichiarazione alla polizia, Caleb ha affermato che i figli della vittima gli avevano fatto del male investendo in criptomorak. Ha poi deciso di viaggiare un paio di volte da Moraújo a Tianguá per monitorare e studiare la routine della famiglia e tracciare il rapimento.

Secondo la polizia, il gruppo di tre sospetti avrebbe chiesto un milione di dollari di R$ (1 milione di dollari) per far rilasciare la vittima viva.

„Era finalizzato ad ottenere un trasferimento in bitcoins (moneta digitale) in cambio della libertà della vittima“, dice la nota della Segreteria di Pubblica Sicurezza e Difesa Sociale dello Stato del Ceará.

Leggi anche
Chi è l’accusato di aver creato una piramide finanziaria che ha sparato a una vittima di un colpo di stato
La Forza Spaziale USA usa Blockchain per aumentare la sicurezza
L’uomo che riceve aiuti d’emergenza cerca di recuperare il denaro perduto nella piramide della giustizia
Ai rapitori, Caleb avrebbe promesso 10.000 dollari a testa.

Rapimento e bitcoin

Secondo la polizia, la donna è stata tenuta in una prigione privata in una proprietà nella zona rurale del comune di Moraújo. I sospetti avrebbero rubato gioielli e una somma di denaro che era nella sua borsa.

Il piano per ottenere 1 milione di R$ (1 milione di dollari) in Bitcoin è stato frustrato dall’arrivo della polizia. Un uomo che osservava la vittima è riuscito a fuggire attraverso un cespuglio. Ma secondo la polizia, tutte le persone coinvolte sono state identificate.

Caleb, che ha organizzato il rapimento, secondo la polizia aveva già dei precedenti penali, come la ricezione e il possesso di droga.

Le telecamere hanno ripreso l’azione
Le prime indagini per chiarire il caso sono iniziate con la verifica delle immagini delle telecamere di sicurezza, dice la nota. La donna è stata rapita da due uomini mentre saliva in macchina davanti a uno studio dentistico verso l’ora di pranzo del 17.

Dopo aver analizzato le immagini, gli investigatori si sono resi conto che un’auto sosteneva i rapitori. Quando ha estratto i dati dall’auto, la polizia ha identificato che era stata affittata, il che indicava la casa di Caleb nella città di Sobral.

Secondo la polizia, Caleb ha confessato il suo coinvolgimento nel rapimento quando ha testimoniato alla stazione di polizia di Tianguá. A quel punto, la polizia si stava anche mobilitando in cattività per liberare la vittima.

Hanno lavorato al caso agenti della Divisione Antirapina (DAS), del Dipartimento Rapine e Furti (DRF) e della Stazione Regionale di Polizia di Tianguá. Caleb è stato accusato di furto aggravato dal concorso del popolo e dalla limitazione della libertà della vittima.

Può essere processato per associazione a delinquere ed estorsione attraverso il rapimento, un crimine efferato con una pena detentiva da otto a quindici anni.

L’AZIONE DEL PREZZO DI BITCOIN MOSTRA DELLE SOMIGLIANZE CON IL 2016; INDICANDO UN RIALZO DEL 2021

Il prezzo di Bitcoin ha mostrato alcuni importanti segnali di debolezza nel corso degli ultimi giorni, con gli orsi che continuano a difendersi da una rottura superiore ai 10.500 dollari
Questa debolezza potrebbe presto terminare, tuttavia, poiché gli acquirenti hanno ormai frantumato la pressione di vendita che prima esisteva a questo livello

Guardando all’azione di prezzo a breve termine dell’asset, un analista ha spiegato che vede alcune sorprendenti somiglianze con il 2016
Questo confronto è rialzista perché suggerisce che il prossimo anno potrebbe finire per essere incredibilmente positivo per la crittovaluta di riferimento

Gli ultimi giorni, settimane e mesi sono stati turbolenti per la Bitcoin, con la criptovaluta che ha tentato di innescare una tendenza toro, ma che ha incontrato una seria resistenza.

Attualmente, BTC sta cercando di distruggere la resistenza che aveva soppresso la sua azione sui prezzi negli ultimi giorni e settimane, con 10.500 dollari che sono un livello cruciale da tenere d’occhio a breve termine.

14 BTC & 95.000 giri gratis per ogni giocatore, solo in mBitcasino’s Exotic Crypto Paradise! Gioca ora!
Se gli acquirenti sono in grado di rompere questo livello e catalizzare un forte movimento verso l’alto nel breve termine, potrebbe invertire la recente tendenza al ribasso che BTC è stato catturato all’interno.

Un analista sta anche notando che, a suo avviso, ci sono alcune sorprendenti somiglianze tra l’attuale struttura di mercato di BTC e quella vista nel 2016.

Ciò significa che il 2021 potrebbe finire per essere un grande anno per BTC.

BITCOIN MOSTRA SEGNI DI FORZA MENTRE GLI ACQUIRENTI SI FRANTUMANO 10.500 DOLLARI

Al momento della scrittura, Bitcoin è in crescita di oltre il 2% al suo attuale prezzo di 10.600 dollari. Questo segna un notevole aumento rispetto ai recenti minimi di 10.200 dollari che sono stati fissati all’inizio di questa settimana.

L’intero mercato della crittovaluta ha mostrato alcuni segnali di debolezza nel corso delle ultime due settimane, con BTC che ha difeso ardentemente contro una rottura sotto i 9.900 dollari in più occasioni, mentre la maggior parte degli altcoin ha visto un’azione di prezzo altrettanto debole.

Mentre il crypto benchmark inverte la sua recente tendenza al ribasso e comincia a spingere verso l’alto, c’è la possibilità che la prossima tappa del trend rialzista a livello di mercato possa presto iniziare.

ANALISTA: BTC CHE MOSTRA SOMIGLIANZE CON LA STRUTTURA DEL MERCATO DEL 2016

Parlando delle attuali prospettive di Bitcoin, un analista ha confrontato l’azione sui prezzi vista da BTC nel 2020 con quella del 2016.

„Se si vogliono confrontare periodi e cicli di mercato, lo stato attuale del mercato è paragonabile al 2016. Lentamente in salita, con lunghi periodi di consolidamento laterale. Nel 2016 se ne sono visti diversi. Nel 2020, 2021, è probabile che vedremo anche questo. Rialzista“, ha spiegato indicando il grafico sottostante.

Bitcoin BTC

Immagine per gentile concessione di Crypto Michael. Grafico tramite TradingView.
Se il mercato può replicare l’azione di prezzo vista nel 2016 e nel 2017, c’è la possibilità che questo consolidamento visto di recente sia semplicemente la calma prima della tempesta.

Bitcoin price could trigger a „mining war“: daily outflow from the pools reaches USD 18 million

The 5% loss in one day in the price of Bitcoin (BTC) caused big changes in the miners, as shown by the data from the pools that suddenly sent large amounts of BTC to the exchanges.

Data from the chain monitoring resource, CryptoQuant, reveal that on September 2 there was an increase in outflows through the main mining pools.

CryptoQuant expects a „war“ between the BTC bull market

Counting three pools – Poolin, Slush and the now-defunct HaoBTC – Wednesday’s total outings reached 1,630 BTC ($18.5 million).

The figure is higher than recently recorded, and came as the BTC/USD pair quickly lost the $12,000 level to bounce back by $11,150.

Researchers point to this new malware as a triple threat to cryptomoney users
Mining pool outflow comparison

 

Liquidity Mining, a new way of mining in DeFi

For Ki Young Ju, CEO of CryptoQuant, the miners may be seizing the opportunity to reorganize the competition, now that Bitcoin is trading higher than in most of 2020.

„I think it’s going to be the miners‘ war between those who want a Bitcoin Method price increase and those who don’t,“ he told Cointelegraph privately.

„As I know, some Chinese miners have already realized their mining profitability (return on investment), and they may not want new mining competitors to join the industry because of the bull market.

Although the currencies are likely to go to the exchanges, the danger of a massive sale due to falling prices is still less likely, Ki continued.

„The miners are good traders,“ he added. „I think they only look for sales opportunities, not capitulation.

Geopolitical risks prevail as new players emerge in the space of crypto-mining

Key elements of BTC reaching a record level

Miners are no strangers to price-induced transfers, which reinforces the CryptoQuant theory. In May, just after the halving, a similar behavior was observed as price volatility occurred.

As Cointelegraph reported earlier this week, the fundamentals of the network still highlight optimism among participants, with the hash rate and difficulty hovering around all-time highs.

At the time of publication of this article, estimates placed the next difficulty adjustment, set for four days, at an almost imperceptible 0.13 percent.

Le raid rapporté sur Bitcoin et Crypto Exchange Bithumb aura-t-il un impact à long terme sur les marchés?

Les analystes de la cryptographie débattent de l’impact d’un raid signalé sur l’échange de Bitcoin basé en Corée du Sud Bithumb.

Selon un rapport publié au Seoul Shinmun, les autorités ont effectué une descente dans les bureaux de Bithumb dans le district de Gangnam pour la deuxième fois cette année

L’Agence de police métropolitaine de Séoul aurait procédé à la perquisition et à la saisie dans le cadre d’une enquête pour fraude en cours impliquant le président de Bithumb, Lee Jung-Hoon.

L’enquête est intervenue après que des affirmations selon lesquelles Bithumb Korea a vendu environ 30 milliards de wons ou 25 millions de dollars de jetons BXA sans les répertorier. La vente est intervenue dans le cadre d’un accord lorsque BTHMB Singapore a fait défaut sur son paiement final pour acquérir Bithumb Korea. En raison de la fraude, les jetons BXA sont désormais pratiquement inutiles, ce qui a incité les investisseurs à déposer officiellement des plaintes contre Bithumb.

Peu de temps après que les raids de police aient fait la une, BTC a perdu 4,5% de sa valeur. Bien que dépassant 12 000 dollars la veille, BTC se négocie à 11 430 dollars au moment de la publication. La question de savoir si l’enquête Bithumb a déclenché la vente n’est pas encore claire.

Dans une interview en direct avec le commerçant vétéran Tony Vays, l’analyste crypto FilbFilb dit qu’il est convaincu que la baisse n’est pas un problème de Bitcoin et que le Bitcoin détenu par Bithumb pour ses clients est en sécurité malgré la panique à court terme

«Le volume de Bithumb est de 10% de celui de Binance. Ce n’est pas un problème de Bitcoin, c’est une possible enquête de fraude, donc je ne pense pas que cela devrait avoir un impact important sur le prix de quelque manière que ce soit.

FilFilb poursuit en disant qu’à son avis, la vente a plus à voir avec l’action de la BCE (Banque centrale européenne) contre la déflation du dollar américain que les nouvelles concernant les raids.

«C’est en grande partie une réponse au fait que la BCE a pris une sorte de mesure de politique monétaire pour faire face au fait que la déflation du dollar (américain) et, de toute évidence, leurs exportations vont sembler plus attrayantes à l’étranger, donc l’UE a déclaré qu’elle pourrait devoir prendre des mesures . »

Vays dit qu’il pense que le raid signalé ne causera pas de dommages à long terme aux marchés, mais pourrait avoir provoqué une panique à court terme parmi les investisseurs en crypto.