Ethereum fa esplodere i massimi di tutti i tempi mentre la corsa per la supremazia dei contratti intelligenti accelera – eToro Crypto Roundup

TRX, EOS e BNB fanno enormi guadagni mentre Visa adotta Ethereum.

Mentre società come Visa e PayPal si uniscono alle banche di Wall Street per espandere le loro offerte di criptovalute, Ethereum sta segnando nuovi massimi storici sopra i 2K$.

I prezzi hanno iniziato a salire mercoledì quando il mercato è stato sollevato dagli scherzi del pesce d’aprile a tema crittografico. I Teletubbies hanno twittato sul Bitcoin per pubblicizzare la loro criptovaluta immaginaria TubbyCoin, e il critico a lungo termine Peter Schiff ha brevemente ammesso di essersi sbagliato sulla criptovaluta.

Mentre il Bitcoin non è stato ingannato, Ethereum è salito con l’avanzare della settimana, scatenando un mega rally tra le piattaforme di contratti intelligenti. TRON ha raddoppiato il suo valore, EOS è salito di quasi il 50% e BNB è aumentato del 25%.

I punti salienti di questa settimana

  • Visa e PayPal stringono l’abbraccio alle criptovalute
  • Le banche di Wall Street espandono le offerte di Bitcoin

Visa e PayPal stringono l’abbraccio delle criptovalute

La performance stellare di Ethereum potrebbe essere accreditata alle integrazioni con i più grandi processori di pagamento globali.

Visa ha detto lunedì scorso che inizierà ad accettare criptovalute in milioni dei suoi commercianti globali, e userà la stablecoin US Dollar Coin (USDC) basata su Ethereum per regolare le transazioni.

Per non essere da meno, PayPal ha detto che permetterà anche ai clienti statunitensi di pagare i commercianti online utilizzando criptovalute, segnando un’altra pietra miliare nell’adozione mainstream delle criptovalute.

Le banche di Wall Street espandono le offerte di Bitcoin

Le megabanche di Wall Street Morgan Stanley e Goldman Sachs si stanno immergendo profondamente negli asset digitali con nuovi prodotti di investimento in Bitcoin.

Goldman ha annunciato piani questa settimana per offrire più veicoli di investimento cripto, citando la domanda di „un grande contingente di clienti“. Nel frattempo, Morgan Stanley ha detto che darà a una dozzina dei suoi fondi comuni la possibilità di investire indirettamente in Bitcoin.

Questo rapido ritmo di adozione a Wall Street riflette ciò che il capo degli investimenti di Soros Fund Management ha identificato come un „punto di inflessione“, innescato dai crescenti timori di inflazione.

Settimana prossima

Con i mercati globali ottimisti dopo che l’S&P 500 ha superato 4.000 per la prima volta, è facile immaginare sia Bitcoin che Ethereum che raggiungono nuovi massimi nella settimana a venire.

Per il momento, tuttavia, il Bitcoin è ancora frenato dalla pressione di vendita a 60K$. Poiché questo livello è stato toccato una manciata di volte, potremmo aspettarci che un’eventuale rottura scateni un potente rally verso l’alto, aggiungendosi al sentimento rialzista creato da Ethereum che ha finalmente sfondato i $2K.